Glossario

Investimenti e trading
Diritto Societario e Commerciale
Conti e carte
Tecnologia
Economia
Governance
Mutui
Prestiti

Azioni privilegiate

Il possessore delle azioni privilegiate ha diritto generalmente a dividendi più alti rispetto a quelle ordinarie, gode inoltre di una prelazione sugli azionisti ordinari in caso di liquidazione del capitale derivante dallo scioglimento o fallimento della società. Sono titoli nominativi e non possono costituire più della metà del capitale sociale, anche in combinazione con le azioni risparmio. A fronte di diritti patrimoniali maggiori, le privilegiate hanno diritti amministrativi limitati. L’esercizio di voto conferito da queste azioni è limitato alle sole assemblee straordinarie, anche se questa previsione non è obbligatoria.