Glossario

Investimenti e trading
Diritto Societario e Commerciale
Conti e carte
Tecnologia
Economia
Governance
Mutui
Prestiti

Capitale di stralcio o liquidazione

Capitale determinato al momento dello scioglimento dell’impresa. Sulla base del valore determinato vengono rimborsati i soci dopo aver estinto tutti i debiti e trasformati in liquidità (cioè in contanti) l’attivo. Il capitale di liquidazione è detto anche “di stralcio” perché non vengono considerati e quindi stralciati i valori illiquidabili come i costi pluriennali di varia natura non ancora ammortizzati (le pubblicità, le spese per la ricerca) e i fondi rischi e oneri.