Glossario

Mutui
Investimenti e trading
Conti e carte
Tecnologia

Condizioni generali del contratto

Le condizioni generali del contratto sono clausole predisposte unilateralmente da una delle parti contraenti e hanno efficacia nei confronti dell’altra parte esclusivamente se questa, al momento della conclusione del contratto, le conosceva o avrebbe dovuto conoscerle utilizzando la normale diligenza. A ricorrere alle condizioni generali del contratto è, di solito, un soggetto che è solito stipulare numerosi contratti di uno stesso genere (si pensi per esempio ad una banca) e vuole, per comodità, regolarli uniformemente. È lo stesso soggetto che deve preoccuparsi di rendere le clausole conoscibili dai contraenti.