Glossario

Mutui
Investimenti e trading
Conti e carte
Tecnologia

Fondo comune d’investimento

Il fondo comune di investimento è un istituto di intermediazione finanziaria che raccoglie denaro dai risparmiatori (mediante l’emissione di quote) e lo affida ad una SGR che lo investe collettivamente sul mercato mobiliare. Chi sottoscrive una o più quote del fondo è detto fondista, e ha il vantaggio di poter investire anche piccole somme potendo contare su una strategia di investimento professionale, diversificata e per questo volta a ridurre i rischi. Il fondista è tenuto solitamente al pagamento di una commissione di ingresso (al momento della sottoscrizione iniziale delle quote) e di una commissione di gestione, oltre eventualmente ad una extracommissione di performance, deliberata da alcuni fondi al raggiungimento di determinati obiettivi. In Italia la vigilanza sui fondi è affidata alla Consob e alla Banca d’Italia.

I più letti

Conto corrente: la guida completa

Il conto corrente è uno strumento a cui non si può rinunciare, se si vogliono gestire in modo efficiente le proprie risorse economiche. La funzionalità principale dei conti è quella di custodire il proprio denaro in modo sicuro e utilizzarlo tutte le volte che serve, tramite i contanti o le carte di pagamento.

Carta di debito: la guida completa

La carta di debito è la carta di pagamento più utilizzata, perché normalmente viene consegnata ad ogni correntista che ne fa richiesta all’apertura del nuovo conto corrente.

Mutuo: la guida completa

Comprare casa è un investimento per il futuro che va programmato con attenzione, soprattutto quando è necessario richiedere un mutuo. Le variabili in gioco sono diverse, come il tipo di tasso applicato e la presenza o meno di un garante.