Glossario

Investimenti e trading
Diritto Societario e Commerciale
Conti e carte
Tecnologia
Economia
Governance
Mutui
Prestiti

Insider trading (Abuso di informazioni privilegiate)

L’abuso di informazioni privilegiate –meglio conosciuto con il termine inglese insider trading – è il reato compiuto da chi, entrato in possesso di informazioni privilegiate e in virtù della posizione che ricopre, acquista o vende strumenti finanziari utilizzando le informazioni medesime. Per “privilegiate” si intendono informazioni che non sono di pubblico dominio. Un classico caso di insider trading è il dirigente di una società che alla vigilia di annuncio importante compra i titoli della società stessa, al fine di ricavarne un guadagno in conto capitale. Il reato viene disciplinato dall’articolo 184 del Testo Unico della Finanza e i colpevoli vengono puniti con la reclusione da uno a sei anni e con la multa da 20mila a tre milioni di euro.