Glossario

Mutui
Investimenti e trading
Conti e carte
Tecnologia

Libretto di deposito a risparmio

Il libretto di deposito a risparmio è il documento cartaceo rilasciato da una banca al titolare di un deposito a risparmio (una delle forme più tradizionali di investimento per piccoli risparmiatori) sul quale vengono annotate le operazioni effettuate dal cliente e che deve essere presentato allo sportello bancario per effettuare operazioni. Il libretto di deposito a risparmio è caratterizzato da operatività molto limitata e dall’ impossibilità di avere saldo negativo. Un libretto di deposito può essere nominativo (riporta le generalità di uno o più titolari, che sono gli unici a poter effettuare operazioni salvo il caso in cui sottoscrivono una delega a un terzo) o al portatore (con operatività consentita a chiunque lo presenti allo sportello).

I più letti

Conto corrente: la guida completa

Il conto corrente è uno strumento a cui non si può rinunciare, se si vogliono gestire in modo efficiente le proprie risorse economiche. La funzionalità principale dei conti è quella di custodire il proprio denaro in modo sicuro e utilizzarlo tutte le volte che serve, tramite i contanti o le carte di pagamento.

Carta di debito: la guida completa

La carta di debito è la carta di pagamento più utilizzata, perché normalmente viene consegnata ad ogni correntista che ne fa richiesta all’apertura del nuovo conto corrente.

Mutuo: la guida completa

Comprare casa è un investimento per il futuro che va programmato con attenzione, soprattutto quando è necessario richiedere un mutuo. Le variabili in gioco sono diverse, come il tipo di tasso applicato e la presenza o meno di un garante.