Glossario

Investimenti e trading
Diritto Societario e Commerciale
Conti e carte
Tecnologia
Economia
Governance
Mutui
Prestiti

Reverse stock split

Traducibile in italiano come “accorpamento azionario”. E’ l’operazione inversa dello stock split, ovvero il numero di azioni in cui è diviso il capitale sociale di una società viene ridotto elevando così il valore del singolo titolo. Ad esempio, la società Omega ha un capitale sociale di 1milione di euro, diviso in 10mila quote da 100 euro. Con un reverse stock split da 1 ogni 10, Omega riduce il numero titoli da 10mila a 1000, i quali ora costano però 1000 euro. Una società può ricorrere ad un reverse stock split quando il valore delle proprie azioni diminuisce troppo, nella fattispecie ricorrono a questo meccanismo le compagnie quotate su borse che impongono un prezzo minimo per azione.