Glossario

Investimenti e trading
Diritto Societario e Commerciale
Conti e carte
Tecnologia
Economia
Governance
Mutui
Prestiti

Rischio di cambio

Il rischio di cambio sorge ogni volta che un soggetto opera in una valuta diversa da quella del proprio paese, nel nostro caso l’euro. Un deprezzamento della valuta con la quale è espresso lo strumento finanziario oggetto di negoziazione, ad esempio il dollaro, cioè un apprezzamento dell’euro nei suoi confronti, implicherà un minor quantitativo di euro in sede di conversione. Viceversa, un apprezzamento della valuta o deprezzamento dell’euro, determinerà un maggior quantitativo di euro in sede di conversione. Per coprirsi del rischio di cambio gli operatori usano strumenti quali i currency future, i currency swap o le currency option.