Quali sono le principali operazioni bancarie in conto corrente

Aprire un conto corrente è un’operazione semplice e immediata che ti permetterà di amministrare i tuoi risparmi e di organizzare in modo meticoloso le diverse entrate e uscite periodiche. La sicurezza, inoltre, è garantita: le Banche, infatti, aderiscono al “Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi”, un sistema di protezione che assicura a ciascun correntista una copertura fino a 100.000 euro.

Avere un conto corrente consente di svolgere in modo veloce e sicuro molte attività quotidiane: il cliente deposita sul proprio conto il denaro, l’Istituto di Credito lo custodisce e offre in cambio una serie di servizi e di operazioni bancarie in conto corrente. Quali?

Tanti conti correnti per tutte le esigenze

Dai pagamenti online alle operazioni di trading: le operazioni bancarie in conto corrente

  1. Solo chi ha un conto corrente può avere una carta di debito e/o una carta di credito e avere così, la liquidità a portata di mano. Anche l’emissione di un libretto di assegniè possibile solo in presenza di conto corrente, sia esso tradizionale o online. Nel caso in cui decideste di aprire un conto corrente online o aveste un conto collegato all’internet banking, potrete anche pagare da remoto.
  2. Grazie al possesso di un conto corrente, si ha la possibilità di poter effettuare i pagamenti con i bonifici bancari. Basta semplicemente conoscere le coordinate bancarie del destinatario. Nel caso in cui decideste di aprire un conto corrente online, si possono anchepagare da remoto i bollettini evitando così le interminabili code agli sportelli. Infine, risulta assolutamente comodo l’addebito diretto delle utenze, così come il pagamento di tasse e imposte, quali F24 e F23 e il pagamento del canone rai: operazioni effettuabili con velocità ed immediatezza solo in presenza di un conto corrente.
  3. Anche la ricezione del denaro risulta notevolmente semplificataper chi dispone di un conto corrente. Infatti è possibile farsi accreditare lo stipendio o la pensione, in modo assolutamente automatizzato. Al momento dell’apertura, riceverete poi il codice IBAN, che potrete fornire nel caso in cui un vostro conoscente volesse accreditarvi dei soldi sul conto per dei pagamenti in sospeso. I movimenti sono infine facilmente tracciabili: richiedi una copia del tuo estratto conto o consultalo online per essere sempre informato sugli spostamenti di denaro.
  4. Avere un proprio conto corrente dà anche la possibilità di effettuare operazioni di trading online: una soluzione perfetta per chi vuole investire la propria liquidità, operando direttamente attraverso il proprio conto, accedendo direttamente ai principali mercati finanziari senza necessità di intermediazioni e monitorando in tempo reale il rendimento dei vostri investimenti. Se siete interessati ad usufruire di questo servizio, è bene verificarne la disponibilità con il vostro Istituto di Credito, nonostante sia ormai molto diffuso.

 

Banco bpm
Vuoi maggiori informazioni sui conti correnti?