PSD2

Il nuovo servizio di interconnessione tra Banche e Terze Parti

La nuova direttiva europea 2015/2366 sui servizi di pagamento, entrata in vigore il 13 gennaio 2018 e meglio conosciuta come PSD2, è nata per promuovere l’innovazione e lo sviluppo dei digital payments, aumentare la protezione e la sicurezza degli utenti nei servizi di pagamento online e favorire più alti livelli di concorrenza all’interno del mercato dei pagamenti.
In sintesi, i principi fondanti di PSD2 sono i seguenti:

– ulteriore rafforzamento della trasparenza nei servizi di pagamento;
– innovazione nei servizi di pagamento online;
– sicurezza nelle transazioni, con il rafforzamento dei diritti degli utenti e l’introduzione di requisiti più stringenti per i prestatori di servizi di pagamento;
– aumento della competitività tra i soggetti che offrono servizi di pagamento online.

Le scadenze previste per la piena attuazione della norma porteranno nel corso del 2019 significative innovazioni nell’ambito dei servizi di pagamento; in particolare, con l’obiettivo di promuovere la competitività di mercato, la normativa offrirà agli utenti dei servizi di pagamento online nuove opportunità di scelta.
Tale principio si esplica con la facoltà da parte degli utenti, di utilizzare servizi offerti da Terze Parti (TPP, Third Party Provider che dovranno essere iscritte nell’apposito registro predisposto dalle autorità di vigilanza dei singoli paesi in ambito della Direttiva) per effettuare operazioni di accesso alle proprie informazioni bancarie e servizi di pagamento. Affinché i nuovi servizi possano essere attivati, sarà ovviamente necessaria un’autorizzazione preventiva dall’utente del servizio.

Il Gruppo Banco BPM, in osservanza ai dettami della normativa, metterà a disposizione delle Terze Parti le Application Program Interface (API), le informazioni tecniche ed il supporto necessario per consentire alle stesse di sviluppare i servizi che intenderanno offrire agli utenti sui conti di pagamento attivi presso le banche del nostro Gruppo.
A questo proposito segnaliamo che per rendere disponibili alle Terze Parti i servizi di cui sopra, il Gruppo Banco BPM si avvale della piattaforma denominata “CBI-Globe” messa a disposizione dal CBI; maggiori informazioni sono reperibili al link sotto riportato.

Sezione pubblica per le TPP prospect- www.cbiglobe.com