Basi trading: news e approfondimenti

Chi sono i broker online

Nel trading online la figura chiave che consente agli investitori (e quindi anche ai trader) di accedere alla borsa è quella che la legge definisce in linea generale “impresa d’investimento”, cioè una società autorizzata dalla legge a svolgere servizi di investimento finanziari nei confronti del pubblico.

Broker online a confronto: banche, SIM e società estere

Scegliere un broker online non è semplice, soprattutto per le differenti caratteristiche delle società e dei servizi proposti. Vediamo quindi com’è articolata l’offerta, per comprendere meglio in quale direzione puntare l’attenzione sulla base delle nostre esigenze.

Breve storia del trading online

Chi ha inventato il trading online? Rispondere a questa domanda è praticamente impossibile, perché è il frutto di una lunga serie di sviluppi tecnologici e normativi continui che rendono la storia di questa attività un costante fluire di piccoli eventi.

Borse europee: DAX, FTSE MIB, CAC 40 e non solo

Secondo le statistiche, tra il 70% e l’80% degli investitori italiani predilige il mercato azionario italiano, in cui i settori bancario e dell’energia dominano.

L’analisi tecnica per il trading

Per fare trading online sicuro serve la conoscenza dei meccanismi di funzionamento degli strumenti finanziari, dei mercati e di specifici strumenti software (piattaforme operative), oltre a una chiara visione delle proprie risorse e dei propri obiettivi.

Cos’è l’analisi fondamentale e come usarla per il trading

Nel linguaggio del trading l’analisi fondamentale è un metodo di valutazione del prezzo delle azioni di una società quotata basato sulla lettura dei dati di bilancio (ricavi, utili, etc.) integrati con i dati di borsa dell’azione stessa (variazione del prezzo del titolo, variazione dei volumi scambiati, etc.), ed è così definita in quanto considera appunto i dati “fondamentali” per l’attività di un’impresa.

Gli indici azionari italiani: il FTSE MIB e i suoi fratelli

Quando si parla di titoli azionari spesso si utilizza un indice di Borsa come termine di riferimento, per capire se un mercato in particolare, oppure un determinato settore, sta performando positivamente oppure no. L’indice di mercato, che per costruzione è una media dei prezzi dei titoli, sintetizza in un unico valore l’intero mercato azionario o il settore di riferimento.

Che cosa sono le azioni?

“Questa azione è salita del 2% in Borsa, mentre quell’altra azione è scesa del 3%”. Possono cambiare i nomi e le percentuali, ma siamo di fronte a una tipica frase sentita al telegiornale o letta frequentemente. Ma che cos’è un’azione? Cosa significa possederne una?

Come investire in borsa: 5 consigli sempre validi

Un investimento in borsa può essere dettato da diverse esigenze: far crescere il proprio capitale, integrare la pensione, ottenere una rendita periodica, far maturare interessi per una spesa futura (gli studi universitari dei figli, ad esempio). Qualunque sia il motivo per cui si decide di investire in borsa, è bene conoscere la struttura del mercato azionario e i principali indici di borsa, che rappresentano il pane quotidiano di ogni investitore.

Che cos’è la strategia d’investimento momentum

“Momentum”. Quante volte avete sentito o letto questa parola in riferimento alle strategie di investimento? Si dice “strategia Momentum”: ma quanti sanno cosa significa? E che cos’è l’indicatore Momentum invece?

Approccio top-down e bottom-up. Cosa significa e quali sono le principali differenze

Quando ci si approccia ai mercati finanziari l’improvvisazione non è consentita; è come navigare in un mare aperto senza bussola. I gestori lo sanno bene ed è per questo motivo che utilizzano diverse strategie di investimento. Tra le più conosciute troviamo sicuramente le strategie top-down e bottom-up.

Piattaforme di trading online, cosa sono e quali funzioni offrono

Per accedere telematicamente alle borse e ai circuiti di scambio di strumenti finanziari è necessario utilizzare almeno una piattaforma operativa di trading online. Con questo termine si intende un software (detto anche “applicativo” o “programma”) che viene messo a disposizione dal broker online con cui si è stipulato il contratto di trading.