Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Alessandria

Croce Rossa Italiana – Comitato di Alessandria opera sul territorio da 140 anni e, grazie ai 500 volontari in città e ai 2500 in provincia, è l’unico comitato in Piemonte che ha avuto la gestione diretta del Centro vaccinale Covid-19 istituito presso l’ex Caserma Valfrè.

Data la nuova emergenza causata dalla guerra, tale polo è stato convertito in centro di accoglienza per i profughi ucraini e ad oggi è stata fornita assistenza e supporto a più di 1.400 persone. Come spiegato dal Presidente Marco Bologna, “in coordinamento con la Prefettura di Alessandria le persone fuggite dall’Ucraina sono state identificate e assistite con servizi di accoglienza, ristoro, visite mediche, tamponi Covid-19 e in alcuni casi anche vaccini”. Tale attività, rivolta a chi arriva dalla guerra in Ucraina, è stata estesa anche a persone in arrivo dall’Afghanistan, fuggite da Kabul, ai quali è stato garantito l’anonimato in quanto ex-collaboratori dell’esercito italiano.

Le attività ordinarie del Comitato di Alessandria 

Il Comitato svolge anche attività di protezione civile, ad esempio in caso di calamità. È dotato sia di un corpo militare ausiliario delle forze armate sia di crocerossine, ovvero infermiere volontarie sempre ausiliarie delle forze armate che non solo vengono dedicate a missioni di pace ma svolgono regolarmente attività ambulatoriale gratuita presso la sede del Comitato in Corso Lamarmora ad Alessandria.

Le attività ordinarie implicano poi:

  • operazioni di soccorso coordinate dal 118 e svolte h24;
  • servizio dialisi effettuato con mezzi speciali;
  • raccolta sangue con autoemoteche talvolta svolto a domicilio e sempre in stretta collaborazione con Centro Transfusionale.

Fiori all’occhiello del Comitato sono il servizio di volontariato svolto dal gruppo giovani presso le case di riposo per assistenza agli anziani e l’attività di servizio assistenza in bicicletta sia alle manifestazioni che a coloro che svolgono attività sportive autonome anche in zone isolate della città. Infine, i giovani tra i 18 e i 29 anni possono avvicinarsi al mondo del volontariato della Croce Rossa Italiana con il servizio civile per il quale viene garantito un piccolo compenso.

Grazie alle donazioni sia di privati cittadini che di importanti realtà istituzionali e imprenditoriali provinciali, il Comitato di Alessandria è dotato di ambulanze 4×4 utilizzabili in qualsiasi condizione meteo.

Inoltre, grazie al finanziamento di Banco BPM, tradizionalmente banca di riferimento, il Comitato ha acquistato l’immobile per il deposito dei mezzi.

Associazioni
Banco bpm
Associazioni, Cooperative Sociali, Enti Religiosi

 

Messaggio pubblicitario a finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si rinvia ai fogli informativi e/o alla documentazione contrattuale disponibili sul sito www.bancobpm.it e presso le filiali della Banca. Per l’emissione della carta di debito e della carta di credito la Banca si riserva la valutazione dei requisiti necessari alla concessione e dei massimali di spesa da assegnare alla stessa.