Cooperativa Agricoltura Nuova e la coltivazione del luppolo

Siamo alle porte di Roma: dal 1977, all’interno della Riserva naturale di Decima Malafede, la Cooperativa Agricoltura Nuova gestisce i 300 ettari di coltivazioni biologiche e biodinamiche del Podere Tre Decime.

Gli obiettivi? Salvaguardare la zona dai rischi della speculazione edilizia e creare occupazione lavorativa, con la vendita diretta ai consumatori presso lo spaccio dell’azienda e in due mercati rionali romani.

Nel 2018 viene introdotta nel Podere la coltivazione del luppolo: nasce quindi una sinergia tra la Cooperativa e Francesco Casellato, ai tempi ingegnere con la passione per la birra e attualmente socio imprenditore del marchio Birrificio Mosto Italiano.

Oggi il Birrificio conta cinque diverse linee di birra cruda, in vendita anche sugli scaffali “Natura Si” la nota catena di Supermercati Bio.

Cooperative Sociali

Nasce il marchio "FattoInMalafede"

In futuro è previsto un punto di ristorazione nel Podere Tre Decime, all’interno del quale sarà possibile degustare la birra assieme ai rinomati e pluripremiati prodotti caseari della Cooperativa, distribuiti con il marchio “FattoInMalafede”.

Tanti progetti diventati realtà, anche attraverso il Finanziamento chirografo di Banco BPM, da anni Istituto di riferimento della Cooperativa, attraverso i prodotti per il terzo settore.

 

 

Messaggio pubblicitario a finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si rinvia ai fogli informativi e/o alla documentazione contrattuale disponibili sul sito www.bancobpm.it e presso le filiali della Banca. Per l’emissione della carta di debito e della carta di credito la Banca si riserva la valutazione dei requisiti necessari alla concessione e dei massimali di spesa da assegnare alla stessa.

Banco bpm
Associazioni, Cooperative Sociali, Enti Religiosi