La congregazione “Convittrici della Sacra Famiglia”

La congregazione “Convittrici della Sacra Famiglia” nasce nel 1717 quando il cardinale Pietro Marcellino Corradini decide di creare a Sezze, in provincia di Latina, una scuola con convitto per l’educazione delle ragazze.

Dopo pochi anni, il modello di Sezze si diffonde in Sicilia e da un primo Collegio nato a Palermo nel 1721, ne vennero presto creati altri fino ad arrivare a un centinaio.

Poiché a quel tempo i collegi erano soggetti alla giurisdizione dei vescovi locali e quindi non potevano assicurarsi una tutela unica, le suore collegine decisero di costituirsi in Congregazione religiosa centralizzata e il 10 maggio 1934 venne approvata e confermata dalla Santa Sede con il nome di “Istituto del SS. Bambino Gesù e della Sacra Famiglia”.

Enti Religiosi

Convittrici della Sacra Famiglia: attività e sedi

Le principali attività della congregazione riguardano:

  • l’istruzione di ogni ordine e grado,
  • la catechesi,
  • la gestione di scuole, comunità di alloggio, centri di accoglienza e assistenza, oratori, pensionati universitari e dispensari sanitari in Africa.

La Sede della congregazione si trova a Palermo ma è presente, oltre che in Italia, anche all’estero in Albania, Kenya, Messico, Polonia, e Tanzania.

La Congregazione è cliente del Gruppo Banco BPM dal 1994 e, grazie a un finanziamento dedicato, oggi può sostenere l’importante progetto immobiliare che vedrà nascere a Palermo in via Friscia un edificio destinato ad attività di scuola Secondaria di I e di II grado.

 

 

Messaggio pubblicitario a finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si rinvia ai fogli informativi e/o alla documentazione contrattuale disponibili sul sito www.bancobpm.it e presso le filiali della Banca. Per l’emissione della carta di debito e della carta di credito la Banca si riserva la valutazione dei requisiti necessari alla concessione e dei massimali di spesa da assegnare alla stessa.

Banco bpm
Associazioni, Cooperative Sociali, Enti Religiosi