Instant payment. Cos’è e come funziona il bonifico istantaneo per le imprese

Ogni giorno siamo abituati a notizie che corrono veloci, attese sempre più brevi e impegni che si susseguono rapidamente uno dietro l’altro. Anche le tempistiche dei pagamenti si sono adeguate ai ritmi frenetici delle nostre giornate e tutto questo è diventato possibile grazie all’instant payment.

Dal novembre 2017 sono finalmente arrivati in tutta Europa i bonifici istantanei, che si eseguono in pochi secondi e sono disponibili h24, 7 giorni su 7. Questa rivoluzione ha vantaggi innegabili non solo per i cittadini, anche per le imprese e per la crescita del loro business.

Instant payment: di cosa si tratta?

Quando si parla di instant payment si fa riferimento ai pagamenti tramite bonifico che vengono eseguiti in appena 10 secondi da un conto corrente bancario ad un altro. Questa innovazione è arrivata nel novembre 2017 e al momento è attiva in area SEPA, su tutto il territorio europeo.

La novità è che l’instant payment è disponibile ogni giorno, anche nelle ore serali, nei weekend e nei giorni festivi, senza alcuna distinzione. Il nuovo sistema di pagamento paneuropeo al momento è accessibile attraverso alcuni istituti bancari italiani e anche presso Poste Italiane.

Come è facile immaginare, non passerà molto tempo fino a che questa tecnologia sarà disponibile presso tutte le banche. È invece improbabile che i bonifici istantanei sostituiranno quelli tradizionali, ma le due modalità di pagamento continueranno a convivere ancora per molto tempo.

Come funziona il bonifico istantaneo

Il bonifico istantaneo funziona in modo simile ad un bonifico tradizionale, sebbene abbia tempi molto più rapidi. Per eseguirlo il correntista deve fare l’accesso ai servizi di internet banking offerti dalla propria banca, accedere all’area dedicata al bonifico istantaneo e compilare tutti i campi richiesti, con l’indicazione dell’importo, del beneficiario e del suo IBAN.

Una volta confermato il bonifico, il beneficiario riceverà l’importo in soli 10 secondi, anche se l’operazione viene eseguita in un orario in cui gli uffici bancari sono chiusi. Questa rapidità però non permette di revocare il pagamento e ha un costo, che varia da un istituto di credito ad un altro.

Il costo di un bonifico istantaneo varia da 1,60€ a 2,50€. Bisogna sapere, inoltre, che esistono anche dei limiti al trasferimento, infatti non è possibile eccedere la somma di 15.000€ per ogni bonifico istantaneo.

I principali vantaggi del bonifico istantaneo per le imprese

Tutti possono beneficiare della rapidità di un bonifico istantaneo, perché del resto è comodo non dover aspettare l’apertura della banca per veder eseguita la propria transazione. Sono però le imprese a trarre i maggiori vantaggi dall’instant payment.

Quelle imprese che vendono prodotti o servizi a distanza e che ricevono pagamenti tramite bonifico istantaneo, non hanno più bisogno di aspettare la conferma dell’operazione per inviare al cliente il bene acquistato. Le spedizioni più celeri vanno totalmente a beneficio del business, perché con un servizio così efficiente diventa più facile conquistare la fiducia del cliente e invogliarlo a fare nuovi acquisti.

I bonifici istantanei potrebbero rivoluzionare anche gli acquisti in negozio, perché i clienti potrebbero pagare senza bisogno di contanti o carte e in tempo reale.

L’esperienza di acquisto migliora non solo nelle transazioni B2C, ma anche in quelle B2B. I professionisti, inoltre, possono ricevere il pagamento delle fatture senza inutili attese e sono anche più invogliati ad utilizzare questa forma di pagamento digitale piuttosto che contanti o assegni.