Missione 4 del PNRR: Istruzione e ricerca

06/06/2022

Cos’è la Missione 4 “Istruzione e Ricerca” del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza

La quarta Missione del PNRR  si focalizza su due settori indispensabili per un’economia basata sulla conoscenza. Gli interventi previsti sono volti a rafforzare e potenziare il sistema educativo lungo tutto il percorso di istruzione, sostenere la ricerca e favorire la sua integrazione con il sistema produttivo nazionale.

Oltre a risvolti benefici sulla crescita del Paese, la Missione assume un ruolo determinante anche per quanto riguarda i temi dell’inclusione e dell’equità.

La dotazione finanziaria complessiva ammonta a 31,88 miliardi di euro, di cui 30,88 provenienti dal RRF e 1,00 dal Fondo Complementare.

PNRR – Missione 4: le componenti

La quarta Missione si articola nello specifico in 2 componenti:

  1. Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle università – si prevede di aumentare la disponibilità di posti nell’ambito dei servizi di cura per la prima infanzia, asili nido e scuole materne. Inoltre, gli interventi mirano prima di tutto al risanamento strutturale e poi al potenziamento e all’ammodernamento delle infrastrutture scolastiche di ogni grado: tra le varie iniziative spicca il cablaggio interno di circa 40 mila edifici e la creazione di aule didattiche di nuova concezione. L’attenzione si concentra anche sui processi di formazione e reclutamento degli insegnanti e sul potenziamento delle discipline STEM – science, technology, engineering and mathematics. Tra le altre misure sono previsti la riforma e l’ampliamento dei dottorati.
  2. Dalla ricerca all’impresa – componente che punta a sostenere l’aumento della spesa in R&S attraverso investimenti specifici e una maggiore collaborazione tra ricerca pubblica e mondo imprenditoriale, tra università e aziende. Gli interventi sono volti a promuovere l’innovazione e la diffusione delle tecnologie, a rafforzare le competenze, a sostenere i processi di trasferimento tecnologico. Tra gli strumenti più importanti il Fondo per il Programma Nazionale Ricerca (PNR) e progetti di Ricerca di Significativo Interesse Nazionale (PRIN), il finanziamento di start-up, l’introduzione di dottorati innovativi che possano rispondere ai fabbisogni di innovazione delle imprese e promuovere l’assunzione di ricercatori nelle aziende.

 

L’articolo è di carattere divulgativo aggiornato alla data di pubblicazione. Per conoscere l’offerta della Banca consulta l’area Prodotti.

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali ed economiche si rinvia ai Fogli Informativi disponibili in Filiale e sul sito www.bancobpm.it. L’erogazione dei finanziamenti è subordinata alla normale istruttoria della Banca.