Polizza: quale associare al mutuo?

La richiesta di mutuo è spesso legata alla presenza di una polizza, in alcuni casi anche da più contratti di assicurazione che coprono differenti esigenze. Ma sapete quali sono le polizze obbligatorie e cosa comporta associarle a un mutuo? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Acquisto o ristrutturazione?

E’ obbligatorio associare una polizza assicurazione al mutuo?

Chi si appresta a richiedere un mutuo spesso non sa che vi si possono associare polizze assicurative e che in alcuni casi è indispensabile la sottoscrizione. Ecco quella obbligatoria da associare al mutuo.

 

Polizza incendio e scoppio

Questa formula protegge l’immobile, che viene sempre messo a garanzia del mutuo, qualora vi fossero casi di incendio, scoppio o esplosioni dovuti ad esempio a fuoriuscita di gas.

La polizza incendio e scoppio di norma ha una durata che coincide con quella del mutuo cui è abbinata. Normalmente viene sottoscritta in concomitanza all’erogazione del mutuo, tramite la Compagnia Assicurativa convenzionata. Nulla vieta però di contattare una propria assicurazione di fiducia per prendere in considerazioni altre forme di polizza incendio e scoppio e presentare all’istituto che eroga il mutuo il proprio contratto a copertura dell’immobile. In questo secondo caso è previsto che il contratto assicurativo contenga la clausola che l’eventuale prestazione della polizza sia a favore della banca per l’estinzione del debito residuo del mutuo.

La polizza incendio scoppio prevede che, in caso di sinistro, venga rimborsato il valore pari al costo di ricostruzione dell’immobile stesso; Per questo motivo è importante in fase di stipula del mutuo e di sottoscrizione della polizza verificare se la banca considera il valore di ricostruzione o il valore commerciale. Quest’ultimo infatti è più elevato.

Il premio della polizza può essere pagato in un’unica soluzione quando viene erogato il mutuo oppure una volta l’anno, con l’eventuale possibilità di frazionare l’importo annuale sulla rata mensile del mutuo.

La polizza incendio e scoppio è l’unica polizza obbligatoria all’apertura di un mutuo.

Quale polizza non obbligatoria è opportuno associare al mutuo?

Se ora ti stai chiedendo quale altra polizza associare alla stipula del tuo mutuo la risposta è semplice, la polizza CPI o Credit Protection Insurances.

Questa polizza, con coperture che possono variare da banca a banca, è atta ad assicurare il regolare rimborso delle rate del mutuo qualora si verifichino eventi imprevisti come la perdita di lavoro o infortuni più o meno gravi, invalidità temporanea o permanete. Queste polizze hanno l’obiettivo di rimborsare le rate restanti o per il totale dell’importo che resta da pagare del mutuo. Le polizze CPI sono un importante strumento a tutela del proprio nucleo familiare.

Se non viene stipulata al momento della sottoscrizione del mutuo, è sempre possibile farlo successivamente; l’unico requisito richiesto è quello di avere un’età compatibile con i requisiti dello specifico contratto assicurativo. La compagnia assicurativa potrebbe richiedere poi informazioni sulle condizioni di salute del richiedente mediante la compilazione di un questionario anamnestico, questo per valutare i requisiti di assicurabilità.

In caso di surroga, se attivata tramite l’istituto bancario che emette il mutuo, la copertura assicurativa polizza vita non si rinnoverà in automatico ma sarà necessario stipularne un’altra. Se, invece, essa è stata stipulata con una compagnia assicurativa esterna, la polizza rimarrà attiva indipendentemente dalla surroga e senza costi aggiuntivi.

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni economiche di tutte le tipologie di mutuo fare riferimento alle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto a Consumatori disponibili anche presso le filiali della banca.

L’erogazione del finanziamento è subordinata alla normale istruttoria da parte della banca. Il credito è garantito da un’ipoteca sul diritto di proprietà o su altro diritto reale avente per oggetto un bene immobile residenziale.

Banco bpm
Acquisto o ristrutturazione?