Quanto ci mette ad arrivare un bonifico

Con il passare del tempo e il miglioramento della tecnologia, i tempi delle transazioni bancarie sono sempre più corti, ma quanto ci mette un bonifico ad arrivare? Se fino a qualche anno fa occorrevano almeno 3 giorni per l’accredito del denaro sul conto del beneficiario, oggi la situazione è nettamente migliorata e le banche offrono soluzioni ad hoc anche per chi ha necessità di eseguire un bonifico urgente o istantaneo.

Scopri tutti i conti

Quanto ci mette un bonifico bancario ad arrivare?

Secondo quanto previsto dalla Nuova Direttiva sui Sistemi di Pagamento (PSD2) le banche devono garantire la messa a disposizione dei fondi al beneficiario entro il giorno successivo lavorativo all’esecuzione. Se la banca dell’ordinante e del beneficiario sono le stesse, inoltre, i tempi di attesa si riducono al giorno medesimo.

Per calcolare esattamente quanto tempo ci mette ad arrivare un bonifico, bisogna considerare anche l’orario di cut-off, cioè l’orario oltre il quale il bonifico si considera eseguito il giorno lavorativo successivo.

Quanto ci mette un bonifico ad arrivare dall’estero?

Per capire quanto ci mette un bonifico per arrivare all’estero, bisogna prima sapere se si tratta di una transazione eseguita nell’area SEPA oppure no. I bonifici che coinvolgono i diversi Paesi dell’area SEPA in genere vengono accreditati entro 48 ore lavorative.

Le tempistiche di accredito delle somme in SEPA sono normate dalla PSD2. Che il bonifico sia effettuato in Italia, o sia effettuato un uno dei paesi aderenti alla SEPA, l’accredito da parte della banca destinataria deve avvenire al massimo entro il giorno lavorativo successivo rispetto all’esecuzione della disposizione di pagamento.

Per i bonifici extra SEPA le tempistiche sono più lunghe ed estremamente variabili, infatti cambiano in base allo Stato di destinazione della transazione economica da 3 a 7 giorni lavorativi. Per conoscere le tempistiche con precisione, è possibile informarsi presso il proprio istituto di credito.

Tempi dei bonifici per tipologia

Esistono diversi tipi di bonifici e per ognuno i tempi di messa a disposizione dei fondi  sono differenti i bonifici ordinari impiegano un giorno lavorativo per arrivare, a patto di eseguirli entro l’orario di cut-off. I bonifici parlanti utilizzati per le detrazioni fiscali sono equiparati ai bonifici ordinari e le  le tempistiche di esecuzione sono le stesse.

Chi ha necessità di trasferire il denaro in modo più rapido, ad esempio in giornata, può eseguire un bonifico urgente oppure un bonifico istantaneo. Nel caso del bonifico istantaneo, la transazione può avere luogo anche durante i weekend ed i festivi o in orario serale. Il limite di importo, per singolo bonifico, è di 15.000 euro.

I bonifici esteri in area SEPA hanno le stesse tempistiche di un bonifico ordinario e in genere richiedono non più di uno o due giorni lavorativi. Per sapere quanto ci mette un bonifico ad arrivare all’estero in un Paese extra SEPA, è bene informarsi col proprio istituto di credito, perché in base al Paese di destinazione il bonifico può impiegare da 3 a 7 giorni lavorativi.

 

 

Messaggio pubblicitario a finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si rinvia ai fogli informativi e/o alla documentazione contrattuale disponibili sul sito www.bancobpm.it e presso le filiali della Banca. Per l’emissione della carta di debito e della carta di credito la Banca si riserva la valutazione dei requisiti necessari alla concessione e dei massimali di spesa da assegnare alla stessa.

Banco bpm
Scopri tutti i conti