Wearables devices, cosa sono e come ci permettono di pagare

La tecnologia è sempre più integrata nella nostra quotidianità e anche i wearable devices sono sempre più utilizzati. Si tratta di dispositivi indossabili destinati a cambiare radicalmente il nostro modo di pagare.

Scopri tutti i conti

Wearable devices: scopriamo cosa sono

Smartwatch, micro-computer e bracciali hi-tech: l’esercito dei wearable, pronto a stravolgere le nostre abitudini, non potrebbe essere più vario. Come fare a individuare questi dispositivi di ultima generazione? È molto semplice! Se si tratta di tecnologia che si indossa, abbiamo davanti un wearable device.

Quelli che sembrano dei comunissimi occhiali, si trasformano in un dispositivo per la realtà aumentata. Degli orologi dall’aspetto minimalista nascondono invece la tecnologia necessaria per migliorare il proprio benessere, con l’esercizio fisico e l’idratazione.

Gli esempi potrebbero continuare ancora e quelli più interessanti riguardano proprio i dispositivi indossabili utilizzati come strumento di pagamento.

Coma pagare coi wearables

Qualcuno è già pronto a scommettere che il futuro dei pagamenti è nei dispositivi indossabili. Riusciremo a lasciarci alle spalle i computer e gli smartphone? Ancora è presto per dirlo, ma nel frattempo facciamoci sorprendere dagli innovativi wearable per i pagamenti.

Anelli e bracciali si trasformano in strumenti che permettono di finalizzare un acquisto come farebbe una carta di credito. La maggior parte di questi device innovativi sfruttano anche la tecnologia contactless, così basta avvicinarli al POS per pagare.

Un esempio di wearable è Kerv, un anello che permette di pagare in tutti i negozi che accettano pagamenti contactless su circuito Mastercard. Elegante nell’aspetto e resistente ai graffi, tutela anche la sicurezza del proprietario, perché all’occorrenza si può spegnere.

 

Banco bpm
Tanti conti correnti per tutte le esigenze