Pagamenti QR code: come funzionano e come pagare i bollettini tramite APP

Tutti l’hanno visto, in tanti l’hanno utilizzato, in pochi sanno davvero cos’è: il QR Code (Quick Response Code) dall’inizio degli anni 2000 ha fatto il suo trionfale ingresso nel mercato europeo, rivoluzionando il mondo del marketing e della comunicazione visiva.

Si tratta di una semplice matrice bidimensionale, altrimenti detta codice a barre 2D, composta da una serie di piccoli moduli bianchi e neri disposti all’interno di uno schema a forma quadrata, utilizzata per memorizzare informazioni e restituirle all’utente in modo multimediale e interattivo.

Tutti possono leggere un QR Code: sarà sufficiente essere in possesso di uno smartphone (tablet o pc) e scaricare una tra le numerose APP dedicate alla loro decodifica. Inquadrando il QR Code con la fotocamera del vostro telefono cellulare sarete reindirizzati in pochissimi secondi ad una pagina web che vi mostrerà istantaneamente tutte le informazioni legate al prodotto cui il vostro codice a barre 2D si riferisce.

Scopri tutti i conti

Pagamenti tramite QR Code

Intuitivo e immediato, il QR Code si fa estremamente pratico soprattutto quando utilizzato per effettuare e incassare pagamenti, senza l’utilizzo di denaro contante e carte di credito.

Molti istituti bancari, infatti, mettono a disposizione dei propri clienti un’app per gestire il proprio conto corrente, la quale spesso permette di effettuare pagamenti tramite QR Code in modo semplice ed estremamente sicuro. Inoltre, non sarà più necessario inserire manualmente ad ogni ricorrenza le coordinate bancarie e le generalità né del mittente né del beneficiario, in quanto contenute all’interno del QR Code stesso.

È possibile pagare tramite QR Code in numerosissime situazioni. Gli esercenti più attenti alle esigenze dei consumatori, ad esempio, offrono la possibilità di pagare direttamente inquadrando il QR Code presente sullo scontrino. Anche per viaggiare con i mezzi di trasporto pubblico in alcune città italiane si può scegliere questa modalità di pagamento: sono numerose, ad esempio, le stazioni degli autobus in cui è possibile inquadrare un QR Code per acquistare in modo smart il tuo biglietto di viaggio.

Infine, il QR Code è oggi la risposta più innovativa per il pagamento rapido dei bollettini postali: comodamente da casa o dall’ufficio, a qualsiasi ora o giorno della settimana.

Come effettuare pagamenti tramite QR Code:

  • Scaricare e attivare l’app bancaria sul proprio dispositivo mobile. Possedere l’app della banca a cui si è affiliati sul proprio dispositivo mobile è il primo e fondamentale passo per effettuare pagamenti tramite QR Code. Generalmente, il servizio è gratuito: potrete scaricare l’app da Google Play, Apple Store e Windows Store, a seconda dello smartphone posseduto. Terminato il download, potrete procedere con l’inserimento dei dati personali e dei codici segreti, per garantire massima sicurezza nella gestione dei movimenti in conto corrente. Non tutti gli istituiti di credito mettono a disposizione dei propri clienti questo servizio, sebbene sia sempre più in voga tra i consumatori: potrete verificarne la possibilità all’atto stesso di sottoscrizione del contratto, visitando l’homepage della vostra banca o chiedendo direttamente in filiale, nel caso si tratti di una banca fisica.
  • Selezionare la modalità di pagamento tramite QR Code. A seconda dell’app utilizzata, il procedimento per effettuare pagamenti QR Code può cambiare: alcune banche dedicano una sezione apposita, altre offrono la possibilità di selezionare la modalità di pagamento, tra cui il QR Code. Ad esempio, se vi accingete a pagare un bollettino, potrete scegliere la voce “bonifico” oppure optare per “pagamento QR Code”, scegliendo la via più semplice ed immediata, senza rinunciare ad una massima sicurezza.
  • Inquadrare con la fotocamera il QR Code. Una volta selezionata la modalità di pagamento QR Code, la vostra app attiverà automaticamente la fotocamera: dovrete semplicemente inquadrare il codice bidimensionale riportato – ad esempio – sulla vostra bolletta telefonica e attendere alcuni secondi. Automaticamente verrà scattata una fotografia che, registrando le informazioni contenute nel QR Code, elaborerà gli estremi del pagamento, per poter procedere quindi al trasferimento di denaro.

Effettuare il pagamento. Decifrato il QR Code, non resta che dare conferma del pagamento. Prima di procedere, si consiglia di verificare la correttezza dei dati e dell’importo da trasferire: una volta effettuato questo rapido controllo, è necessario confermare il pagamento che avverrà automaticamente per il tramite della vostra banca. In pochi tap, in modo semplice e sicuro!

Banco bpm
Tanti conti correnti per tutte le esigenze