Come funziona la carta di credito

La carta di credito è uno strumento di pagamento. Si tratta di una carta plastificata su cui sono riportati:

  • le tue generalità (in quanto titolare);
  • il numero della carta;
  • la scadenza.

La carta di credito sostituisce l’uso del denaro contante e, oltre che come strumento di pagamento, la carta può essere utilizzata come strumento di prelievo agli sportelli automatici: ti basterà usare il codice segreto consegnato insieme alla carta (cerca di impararlo a memoria, per sicurezza!).

Tante carte di credito per tutte le esigenze

Funzionamento della carta di credito

Il sistema di funzionamento delle carte di credito consiste in un processo di autorizzazione che si ripete ogni volta che richiedi un pagamento.

Oltre a te, ovviamente, tale procedimento coinvolge altri soggetti:

  • la banca, con la quale hai stipulato precedentemente il contratto di finanziamento;
  • l’esercizio commerciale presso il quale stai acquistando;
  • il circuito di pagamento, che serve per trasmettere le richieste e le autorizzazioni di pagamento (i principali circuiti mondiali attualmente sono Visa, MasterCard, Diners e American Express).

Per poter pagare con carta di credito, il titolare dell’esercizio presso cui devi effettuare il pagamento, deve infatti aver aderito ad un circuito di pagamento, ed essere quindi dotato di un Pos (Point of sale). Ciò non è necessario se il pagamento viene effettuato online.

L’avvento delle carte di credito contactless ha rivoluzionato il modo di fare acquisti. Questa tipologia di carta è molto comoda da utilizzare e, per importi fino a 25 euro, non prevede la digitazione del PIN e la transazione avviene semplicemente accostando la card al lettore POS.

Banco bpm
Vuoi maggiori informazioni sulle carte di pagamento?